Un concept del nuovo iPhone 8

Apple al lavoro su una fotocamera dedicata alla realtà aumentata

Secondo un nuovo rapporto, Apple prevede di lanciare nel 2019 un iPhone con sensore fotografico dedicato alla realtà aumentata.

Integrata la rilevazione 3D nel modello X lanciato questo settembre, la società sta cercando di investire nelle funzioni AR del suo dispositivo con un modulo posteriore dall’approccio completamente diverso.

Bloomberg afferma che Cupertino è al lavoro su un sensore in grado di calcolare attraverso i laser la distanza dagli oggetti circostanti per ricreare digitalmente un quadro tridimensionale dell’ambiente. La tecnologia è sotto la lente d’ingrandimento perché si basa su un sensore avanzato simile a quello sviluppato da Google con Project Tango.

I colloqui sono già iniziati con diverse aziende che potrebbero realizzare la fotocamera 3D posteriore, tra queste: Infineon Technologies, Sony, Panasonic e STMicroelectronics NV.

L’AR è diventata una priorità per Apple e lo stesso CEO Tim Cook ha suggerito l’intenzione di guidare questo mercato per non farsi trovare impreparati. Tuttavia, le fonti di Bloomberg, hanno fatto notare che Apple è ancora alle prime armi e c’è la possibilità che la società rinunci o ritardi se il progetto non dovesse decollare.

(Visited 113 times, 1 visits today)