Apple-Watch 3 ekg

Apple Watch, presto potrebbero arrivare le watchfaces di terze parti

Apple potrebbe abilitare in futuro le watchfaces di terze parti su Apple Watch. Questo almeno è quello che è emerso analizzando il codice di watchOS 4.3.1.

Una delle funzionalità più richieste per Apple Watch proveniente da sviluppatori e utenti, è il supporto ai quadranti di terze parti che consentirebbero a tutti di aggiungere il proprio tocco personale allo smartwatch. Solo Apple, infatti, può creare nuovi quadranti per Apple Watch: non è consentita alcuna personalizzazione aggiuntiva, il che rende le opzioni piuttosto limitate.

Android Wear, più recentemente rinominato in Wear OS, supporta già i quadranti di terze parti e solo questa funzione ha creato un intero settore attorno alla piattaforma indossabile di Google. Non solo il numero di quadranti e quindi le opzioni di personalizzazione sono aumentate in modo sostanziale, ma gli sviluppatori hanno un modo in più di guadagnare con il proprio lavoro vendendo watchfaces premium nello Store.

Sarà disponibile solo per gli ultimi modelli?

Non è ancora chiaro se Apple prevede di seguire la stessa direzione. Secondo i rapporti, i quadranti di terze parti sono pronti al debutto, in quanto Cupertino sembra che stia lavorando a questa funzione.

Non si sa esattamente quando questo potrebbe accadere, ma a giudicare dalla grandezza di tale aggiornamento, la società potrebbe rilasciarlo con il debutto di WatchOS 5. Inoltre, i quadranti potrebbero richiedere batteria e risorse aggiuntive ed esiste la possibilità che solo le ultime generazioni di Apple Watch li supportino.

(Visited 47 times, 1 visits today)