Tastiera MacBook da riparare

I futuri iPhone si potranno ricaricare appoggiandoli ad iPad e MacBook

Una domanda di brevetto scoperta questa settimana ci consente di dare una prima occhiata a come Apple immagina la ricarica wireless per la propria famiglia di prodotti. Infatti, iPad e MacBook potrebbero acquisire funzionalità per caricare gli altri, senza cavi.

Il brevetto descrive una tecnologia chiamata “Carica induttiva tra dispositivi elettronici” e descrive nel dettaglio prodotti quali iPad e MacBook potrebbero essere dotati di bobine ad induzione che alimenterebbero la ricarica wireless. Tecnicamente, con una tale tecnologia, sarebbe possibile ricaricare un iPhone semplicemente posandolo su un iPad o MacBook, con questi due dispositivi che agiranno da tappetini di ricarica.

In uno scenario futuristico, Apple spiega che un MacBook disporrà di diversi punti di ricarica sulla sua superficie, consentendo la ricarica a più dispositivi contemporaneamente. Ciò significa che i MacBook potrebbero facilmente convertirsi in AirPower, anche se è ovvio che il portatile stesso sarebbe diventato inutile con così tanti dispositivi appoggiati

Apple era in ritardo per il mercato della ricarica wireless, con l’iPhone X e l’iPhone 8 che hanno introdotto tali funzionalità nel 2017 diversi anni dopo i rivali Android. Si ritiene che la compagnia stia esaminando diversi modi per migliorare la ricarica wireless, incluso un sistema che funzionerebbe in ambienti grandi come una stanza.

Tutto è ancora un’idea molto lontana dalla produzione di massa, interessante solo per conoscerne il futuro.