iPhone X

IPhone 8 batte iPhone X negli Stati Uniti

Le nuove statistiche fornite dal CIRP rivelano che, mentre la gamma 2017 di iPhone sta vendendo ancora bene, iPhone X non è ancora diventato il modello di punta ma sono i modelli 8 e 8 Plus che hanno ottenuto nel Q4 2017 la quota maggiore.

La ricerca condotta negli Stati Uniti ha rivelato che iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X insieme rappresentavano il 61% di tutte le vendite di iPhone durante il trimestre in questione, il che significa che la nuova linea non è riuscita a eguagliare la quota del 72% di iPhone 7 nello stesso periodo del 2016. D’altra parte, sia l’iPhone 7 che l’iPhone 7 Plus hanno venduto bene, rappresentando quasi un quarto di tutte le vendite negli Stati Uniti.

IPhone più grandi, iPhone più apprezzati

Ciò che è importante, tuttavia, è che iPhone X abbia avuto un rendimento forte nonostante la fornitura limitata e la data di lancio del 3 novembre. Non è difficile immaginare che diventerà l’iPhone numero uno in termini di vendite per il trimestre corrente.

Per quanto riguarda i motivi per i quali il nuovo iPhone non è riuscito ad eguagliare le prestazioni di vendita della linea 2016, è probabile che il ritardo che incide sull’iPhone X abbia gran parte della colpa. La natura complessa di alcune parti come il sistema di riconoscimento facciale Face ID, ha influenzato il processo di produzione e causato bassi tassi di rendimento, con Apple che ha allineato la produzione alla domanda a fine dicembre.

Un altro punto saliente delle vendite del quarto trimestre è che quasi la metà degli iPhone venduti nel trimestre erano modelli Plus o iPhone X: sempre più clienti Apple stanno migrando verso schermi più grandi dei classici 4,7 pollici.

Questa dovrebbe essere una buona notizia per Apple che ha dato i piani per l‘iPhone di nuova generazione con tre modelli diversi, con schermi tra 5,8 pollici e 6,4 pollici per un iPhone X di dimensioni Plus.

(Visited 99 times, 1 visits today)